Il cerchio degli alleati

Master di Specializzazione

master in psicologia Perinatale dell’adulto con approccio Transpersonale

 

inizio 11-16 novembre 2020

Borgotaro Valmozzola (Parma)

perchè questo master

Accompagnare una persona nell’esplorazione del suo territorio perinatale richiede competenze specifiche che permettano di dialogare con le esperienze preverbali vissute durante la gravidanza, la nascita e il periodo primale.

Esse hanno generato vissuti, emozioni e ricordi organizzati nella persona a livello inconscio, somatico ed energetico.

Anche se inconsce, tali esperienze precocissime sono attive e operanti in molti adulti e nei bambini, e ne influenzano la struttura del carattere a livello molto profondo, arrivando a generare quadri sintomatologici e psicopatologici.

Come operatori della salute, riconosciamo sempre di più che per rispondere efficacemente alla richiesta di aiuto a cambiare e stare meglio dei nostri clienti è necessario includere tra i propri strumenti, competenze relative alla psicologia organismica perinatale dell’adulto.

Per operare in questo campo è necessario:

  • Riconoscere e saper leggere i segnali organismici che si manifestano nel cliente/paziente quando un vissuto perinatale è attivato.
  • Avere una mappa della coscienza  a livello perinatale che permetta al cliente di orientarsi nel continuum dell’esperienza perinatale.
  • Avere a disposizione strumenti che permettano di interagire con la dimensione perinatale.
  • Riconoscere i propri segnali di attivazione del livello perinatale e utilizzarli  come mezzi efficaci

Quest’ultimo aspetto è particolarmente significativo quando operiamo a livello perinatale. Operare nelle professioni di aiuto infatti, non importa  con quali strumenti e in quale setting, porta con sè esigenze a un tempo professionali e personali. È necessario sia un attento aggiornamento professionale nello specifico campo in cui operiamo, ed è anche fondamentale che la nostra crescita personale continui e si approfondisca.

Possiamo accompagnare un’altra persona solo fin dove siamo arrivati noi. Quando siamo toccati nelle emozioni, nello stile relazionale,  siamo eticamente chiamati ad approfondire la nostra “pulizia emozionale personale”.
Incontrare un altro essere umano nel territorio dell’esperienza perinatale, infatti, significa incontrare una persona nel suo imprinting primario, nella parte più precoce, sensibile e vulnerabile del suo mondo psichico. E’ importante conoscere per propria esperienza diretta che cosa questo significa, pena rischiare di ferire ulteriormente, invece che aiutare, chi si è affidato a noi.

Infine, poiché quando operiamo al livello perinatale anche noi terapeuti risuoniamo nel nostro imprinting, siamo continuamente stimolati ad usare le nostre risorse emotive oltre che quelle professionali, ed è importantissimo avere occasioni di ricarica e nutrimento psichiche, emotive e spirituali.

Per rispondere a queste esigenze offriamo Il Master in Psicologia Perinatale dell’adulto, ed abbiamo scelto di caratterizzarlo con una forte componente esperienziale.

Clicca su questi link per andare direttamente alla sezione che ti interessa approfondire:

QUADRO TEORICO DI RIFERIMENTO

Il quadro di riferimento teorico utilizzato sarà la psicologia perinatale in un’ottica Transpersonale, seguendo la mappa della coscienza così come è stata strutturata da Stanislav Grof, e il risultato delle ricerche di Frank Lake, William Emerson, Athanasios Kafkalides e altri ricercatori in ambito perinatale.

OBIETTIVI

Grazie all’esplorazione della propria psiche, e attraverso sessioni pratiche e teoriche, il percorso permetterà:

  • Di approfondire la conoscenza dell’impatto che le esperienze prenatali e perinatali, hanno nella formazione del carattere.
  • L’acquisizione della capacità di immergersi nella propria dimensione Perinatale ed Archetipica grazie all’accesso allo stato di coscienza Olotropico, per promuovere maggiore equilibrio ed armonia psichica.
  • L’acquisizione di conoscenze adatte all’uso degli stati di coscienza non ordinari per avere accesso alle risorse della Psiche, e a saperli integrare nella coscienza ordinaria e nella vita quotidiana.
  • L’acquisizione delle conoscenze necessarie per accompagnare persone in Emergenza Spirituale ed aiutarle ad accogliere i propri stati non ordinari, armonizzandoli con le esigenze della vita quotidiana.

STRUMENTI

Il percorso è caratterizzato da un approccio “learning by doing” ed esperienziale, integrato da sessioni teoriche.

Lo strumento principale utilizzato nelle sessioni esperienziali sarà la Respirazione Olotropica, coadiuvata da altri strumenti propri della psicologia Transpersonale che permettono l’esplorazione in profondità della psiche, e l’accesso al potenziale terapeutico degli stati non ordinari di coscienza.

STRUTTURA

Il percorso si svilupperà in due anni più un terzo anno facoltativo.

In ogni annualità sono previsti tre moduli di cinque giorni per un totale di 180 ore annue.

I MODULI

La partecipazione ad ogni modulo formativo, combinata con le sessioni di RO, gli incontri individuali e la pratica energetica personale, permettono un viaggio nel proprio inconscio personale  e nella propria dimensione perinatale e Archetipica che è di incalcolabile valore per la persona e per lo sviluppo della sua capacità di accompagnare altri nell’esplorazione dei territori preverbali e persino prenatali. Questa esperienza è la materia prima che permette di essere operatori efficaci in questo settore. Solo conoscendo in prima persona il territorio nel quale accompagneremo i nostri clienti, potremo permettere loro di attraversarlo efficacemente.

Ogni modulo è caratterizzato da un tema specifico. Nei primi quattro giorni, la Respirazione Olotropica ne accompagna l’esplorazione esperienziale diretta che si alternerà con sessioni di condivisione e riflessione teorica sul tema.
Il quinto giorno di ogni modulo sarà dedicato interamente alla riflessione teorica e didattica.
Il programma del lunedì di ogni modulo offrirà approfondimenti teorici sugli aspetti perinatali ed esperienziali emersi nei giorni precedenti. La giornata comprenderà approfondimenti anche sull’etica del terapeuta in un contesto transpersonale e permetterà ad ogni partecipante di portare le proprie domande di approfondimento.

Inoltre particolare rilevanza verrà data alla modalità di creazione dello spazio “terapeutico” creato dal professionista nella relazione d’aiuto e su quali siano le qualità dell’operatore che favoriscono la riorganizzazione del “campo” del cliente in direzione della salute.

Queste giornate saranno anche aperte ai temi portati dai partecipanti.

Nelle sessioni teoriche verranno discussi tra gli altri:

  • la mappa della coscienza d S. Grof;
  • Frank Lake, William Emerson, A. Kafkalides: contributi teorici ed esperienziali;
  • aspetti fisiologici ed epigenetici di gravidanza, nascita e delle ripercussioni che hanno sulla nostra vita, sul nostro benessere e sulla salute;
  • correlazione tra esperienza perinatale, struttura del carattere e psicopatologia (Grof);
  • il processo terapeutico e il progetto terapeutico nella prospettiva perinatale e transpersonale

 

Programma

 

1° anno – IL PARADIGMA OLOTROPICO

  • 11-16 novembre  2020 La Visione Olotropica e Perinatale della persona e della struttura del carattere
  • 10-15 febbraio 2021 Mappa della coscienza e Matrici perinatali 1
  • 9-14 giugno 2021  Mappa della Coscienza e Matrici perinatali 2

2° anno –  CHE COSA E’ GUARIGIONE? CHE COSA E’ TERAPIA?

Salute e malattia da una prospettiva transpersonale e perinatale

  • 10-15 novembre 2021
  • 9-14 febbraio 2022
  • 8-13 giugno 2022

I moduli del secondo anno verteranno sui seguenti temi:

  • Stati non ordinari di coscienza, trance e meditazione
  • Potenziale terapeutico degli stati olotropici
  • Sintomatologia e Psicopatologia
  • Sciamanesimo Contemporaneo
  • Trauma, Emergenze Spirituali e guarigione
  • Scarabocchio degli adulti
  • Integrazione post workshop e transizione allo stato ordinario di coscienza

INTENSIVO DI CONCLUSIONE e CERTIFICAZIONE

La Certificazione di completamento del Master avverrà attraverso la partecipazione all’intensivo di conclusione, di circa 12-14 giorni, nel quale saranno proposte 8 sessioni di Respirazione Olotropica, e in cui ogni partecipante condividerà l’esperienza e le scoperte fatte nella pratica energetica personale.
Al termine del percorso formativo verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

3° anno facoltativo – SUPERVISIONE ED ESPERIENZA

3 incontri in date da definire. Con Guest Hosts.

Il terzo anno sarà attivato al raggiungimento di un minimo di 12 iscritti ed è composto da moduli teorici ed esperienziali, con la possibilità di lavorare con casi concreti portati dai partecipanti.

Stiamo valutando la possibilità di sviluppare lezioni tenute da leading figure in discipline complementari alla Respirazione Olotropica

  • Psiche e Cosmo: integrare la forza degli archetipi viventi – Costellazioni Astroarchetipali
  • La Forza di Guarigione della Natura: integrare la crescita personale con il lavoro in luoghi naturali carichi energeticamente
  • L’esperienza Psichedelica: promesse e pericoli
  • Suono e Guarigione

IL METODO

La Respirazione Olotropica è una tecnica totalmente autodiretta che agisce aumentando il nostro livello energetico, ampliando lo spettro della nostra coscienza e favorendo l’attivazione del processo di integrazione dei contenuti psichici pronti ad emergere. In questo modo permette lo sviluppo di insight trasformativi ed è particolarmente indicata come strumento di ricarica e nutrimento per terapeuti anche di diversa formazione.

I passi del percorso in pratica

  1. Partecipazione a tre moduli esperienziali di 5 giorni all’anno (primo e secondo anno).
  2. Sviluppo di una pratica continuativa di sviluppo energetico e/o spirituale personale a scelta.
  3. Partecipazione all’intensivo di conclusione
  4. Partecipazione a un viaggio esperienziale nell’estate 2022 (facoltativo)

 

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE E AMMISSIONE AL CORSO

L’ammissione è soggetta all’insindacabile valutazione dello staff formativo.

Per accedere al percorso formativo è necessario:

  • aver già partecipato ad almeno un incontro di quattro giorni con la Respirazione Olotropica organizzato da Respirazione Olotropica Italia
  • sostenere un colloquio preliminare con la dott.ssa Claudia Panìco
  • essere operatore della relazione di aiuto

Controindicazioni generali:

Possibili controindicazioni all’uso della Respirazione Olotropica sono gravidanza, malattie cardiache, epilessia, glaucoma e gravi disturbi psichiatrici.

Staff

I seminari saranno facilitati da Claudia Panico con la collaborazione del team di Respirazione Olotropica Italia.

Claudia Panico

Claudia Panico

Psicologa e psicoterapeuta

Psicologa e psicoterapeuta ad orientamento corporeo e transpersonale, dal 1989 opera a Genova, in Italia e all’estero. Accompagna individui e gruppi in percorsi di crescita personale, con gli strumenti della Bioenergetica e con il Lavoro Emotivo e Corporeo. Facilitatore di Respirazione Olotropica (Holotropic Breathwork) dal 2000, si è formata direttamente con Stanislav Grof, e conduce workshops che utilizzano questo approccio della Psicologia Transpersonale. Collabora come assistente all’International Grof Transpersonal Training (GTT)

claudia@claudiapanico.com
www.claudiapanico.com

dove

Si svolgerà a Le Querciole,  azienda agricola e B&B vicino a Borgotaro (PR)

La struttura che ci accoglie offre sistemazione in stanze multiple con bagni in comune.
L’alimentazione è vegetariana/Vegana.

Costi annuali:

1500E   Il costo comprende i tre moduli residenziali  e i materiali didattici.

Vitto e alloggio esclusi.

Costi e data dell’intensivo di certificazione da definirsi

I costi del viaggio esperienziale di guarigione, i costi di trasporto e di vitto e alloggio saranno determinati in base alla località ed alle condizioni della struttura ospitante.

Informazioni e Iscrizione

Se intendi partecipare o vuoi ulteriori informazioni scrivici specificando che vuoi informazioni sul Master sulla Psicologia Perinatale. Ti risponderemo al più presto. Grazie